menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spaccata in tabaccheria: 8500 euro di bottino, ma un militare vede tutto

Un uomo arrestato con gran parte della refurtiva, ma dei contanti nessuna traccia

Spaccata in una tabaccheria, in via Belle Arti. Nottetempo, intorno alle 16:15 in due sono stati visti forzare la serranda dell'esercizio, sfondare una vetrina ed entrare, per poi uscirne con molta merce e tanti contanti.

Ad accorgersi di tutto un carabiniere fuori servizio residente in zona, che ha dato l'allarme. Quando però i due hanno visto le volanti avvicinarsi sono scappati. Gli agenti hanno trovato solo uno dei due malviventi, nei giardini adiacenti via Filippo Re.

Identificato e perquisito, addosso all'uomo, un cittadino algerino classe 1972, è stata ritrovata più di metà della merce rubata, del valore di circa 4600 euro: in totale, a essere trafugati sono stati oltre 600 paccheti di sigarette, tabacchi sfusi e accendini, per un valore di 7500 euro.

Nessuna traccia invece dei conanti, 1500 euro trafugati dalla cassa dell'esercizio e con tutta probabilità in mano al complice del 46enne, che è riuscito a fuggire. Per il primo invece, in arresto, l'accusa è di furto pluriaggravato in concorso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento