Via Bentini, aggressione omofoba davanti alla discoteca: partono schiaffi e pugni

Davanti al bar frasi offensive e volgari, poi sarebbero partiti schiaffi e pugni

Erano appena usciti dal Candilejas, la discoteca di via Bentini dove si stava tenendo una serata animata dalle Drag Queen, quando davanti al bar sono stati chiamati "fr... e bus...." e giù di frasi offensive e volgari. 

A raccontarlo un ragazzo siciliano 29enne che aveva passato la serata nel locale insieme a un amico. Il gruppetto sarebbe stato formato da vari ragazzi, alcuni giovanissimi, forse neanche maggiorenni. Sarebbero partiti anche schiaffi e pugni e, quando il giovane, che ha riportato due giorni di prognosi, ha tirato fuori il cellulare per chiamare il 113, è arrivata la minaccia: "Torniamo con i coltelli". Uno degli aggrediti oggi ha presentato una denuncia. 

"C’è un aspetto che non mi dà pace dell’aggressione subita da due ragazzi domenica sera a Bologna, così come di tante altre aggressioni come questa - ha scritto in una nota Facebook Vincenzo Branà, presidente de Il CAssero - il fatto è avvenuto davanti a un bar popolato di avventori che hanno assistito alla scena, senza nemmeno accennare a un intervento a difesa dei ragazzi aggrediti". Uno dei ragazzi aggrediti "mi ha raccontato di avere avuto l’impressione che anche un adulto a un certo punto si fosse unito al parapiglia, per mollare anche lui un paio di ceffoni ai fr.... - continua Branà - ho raccolto racconti di battute grevi e offensive che già nel pomeriggio (quando nel circolo si allestiva lo spettacolo) venivano indirizzate agli omosessuali, questa volta dagli adulti non dalla babygang. L’aggressione, insomma, godeva di un clima di legittimazione e perfino di sollecitazione e incoraggiamento. Eccola l’omotransnegatività, quella che da anni chiediamo di affrontare con azioni di contrasto sul piano dell’educazione, della formazione, della comunicazione. Eccolo il vuoto normativo e i danni che provoca. E attenzione: chi dice “si però loro promuovono la gpa”, sta riproducendo sul piano culturale lo stesso tipo di legittimazione. Quasi a voler dire che due schiaffoni, in fondo, se li meritano", conclude amareggiato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Budrio: un morto e un ferito sulla Trasversale di Pianura

  • People Mover, avvio il 7 marzo per la navetta veloce tra aeroporto e stazione

  • Rapina la banca, poi confessa davanti al Giudice: “Mio figlio malato, la paga da operaio non basta”

  • SPECIALE | Elezioni regionali Emilia Romagna 2020: dalle interviste ai candidati a tutte le info utili al voto

  • "Evasione fiscale da 140 milioni di euro": Maxi sequestro della Finanza, anche auto storiche di lusso

  • Avvelenato e lasciato nel parcheggio va in coma e muore dopo 2 giorni: fermati due coniugi

Torna su
BolognaToday è in caricamento