Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca Reno / Via Angelo Ruffini

Inseguimento in via Bertocchi: non si ferma all'alt, aveva con sé refurtiva

I Carabinieri sono al lavoro per risalire ai proprietari della merce ritrovata. Per un giovane arresti domiciliari

I Carabinieri di Bologna hanno arrestato un 19enne, nato in Romania, residente a Bologna, per ricettazione in concorso e resistenza a pubblico ufficiale. E’ successo questa notte, al termine di un inseguimento tra una pattuglia dei Carabinieri e il conducente di una Bmw 320 di colore nero che, transitando in via Nino Bertocchi, non si era fermato a un posto di controllo dei militari.

Nonostante il tentativo di fuga, l'auto è stata raggiunta all’altezza di via Angelo Ruffini e il conducente è stato costretto a fermarsi. Questi, identificato nel giovane, pregiudicato per numerosi precedenti penali, è stato arrestato mentre un passeggero che si trovava seduto sul sedile anteriore è sceso velocemente dall’auto ed è fuggito.

A bordo della berlina, i Carabinieri hanno trovato del materiale informatico (monitor e PC), di provenienza furtiva. Una parte della merce rinvenuta era stata rubata dal furgone di un54enne di Bentivoglio. Gli accertamenti dei Carabinieri proseguono per risalire all’identità di altre vittime di furti analoghi avvenuti di recente. In attesa dell’udienza, posticipata per la richiesta dei termini a difesa, il giovane rumeno è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inseguimento in via Bertocchi: non si ferma all'alt, aveva con sé refurtiva

BolognaToday è in caricamento