menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Barca, un chilo di cocaina nel cestino della bici: ammanettato dalla Squadra mobile

La cocaina sul mercato avrebbe fruttato intorno ai 100.000 euro

Ieri, 11 gennaio, la Squadra Mobile ha arresta B.H., cittadino albanese 47enne, incensurato, per spaccio di stupefacenti. 

I poliziotti della Squadra Mobile, IV Sezione contrasto al crimine diffuso, durante un servizio di appostamento contro i reati predatori, hanno notato l'uomo a bordo di una bicicletta che si aggirava, tra i garage di via Bertocchi, nel
quartiere Barca.

I poliziotti lo hanno così identificato, ma l'atteggiamento troppo nervoso del "ciclista" ha portato alla perquisizione. Gli agenti hanno aperto una borsa, nel cestino della bici, e hanno trovato “un mattone” sottovuoto, A un controllo più approfondito, è risultato contenere cocaina pari a poco più di un chilo.

La cocaina immessa sul mercato avrebbe fruttato intorno ai 100.000 euro.
L’uomo è stato immediatamente arrestato e tradotto in carcere per la convalida come disposto dalla Procura della Repubblica di Bologna.

Il 7 gennaio scorso, i Carabinieri di Anzola dell'Emilia, a seguito delle numerose segnalazioni dei cittadini, hanno eseguito una perquisizione che ha permesso di rinvenire più di un etto di Hashish e cinquanta grammi di Marijuana nonché bilancino di precisione e materiale per il confezionamento. Una 32enne è finita in manette. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Castenaso: cambia l'app del Comune, ora si chiama 'La mia Città'

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento