Risse 'da alcol': si picchiano dopo aver bevuto, 7 denunce in un giorno

Qualche parola di troppo, ed ecco che si scatena il parapiglia

Saranno le notti estive che portano ad "alzare il gomito", poi qualche parola di troppo, ed ecco che si scatena la rissa, così le forze dell'ordine in questi giorni hanno un bel daffare.

Ieri sera intorno a mezzanotte in via Agostino Bignardi, nel quartiere Navile, alcuni passanti hanno chiamato il 112 per segnalare una rissa in strada tra tre persone in evidente stato di ubriachezza. Mentre due dei "contendenti" si sono fatti identificare, il terzo, un 28enne originario del milanese, si è opposto e ha spintonato i militari che infine hanno usato lo spray urticante per riportarlo alla calma. Il giovane è stato sanzionato per ubriachezza manifesta e denunciato per resistenza e rifiuto di fornire le proprie generalità.

Hanno impiegato qualche giorno per identificarli tutti, ma ieri sono scattate le denunce per rissa per sei ragazzi, dai 22 ai 29 anni che qualche sera fa, davanti a un bar di Minerbio, se le sono date di santa ragione. I denunciati, tutti con precedenti di polizia, avevano "alzato il gomito", quindi sono stati anche sanzionati per ubriachezza manifesta.

Violenta rissa tra giocatori di 'calcetto saponato', otto nei guai

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, neve in arrivo sull'Appennino emiliano

  • Ripetitori e onde dei cellulari, lo studio del Ramazzini: "Tumori rari nelle cellule nervose"

  • Fuga di gas dalle cantine: 16 famiglie evacuate, traffico bloccato

  • Furto a San Lazzaro: "Sono entrati in pieno giorno e hanno fatto un disastro. Sono sconvolta"

  • Camion a fuoco lungo l'A1: due Vigili del Fuoco feriti dopo uno scoppio

  • Guidano un'auto rubata, fanno un incidente e scappano: hanno entrambi solo 14 anni

Torna su
BolognaToday è in caricamento