Via Boldrini, la denuncia del residente: "Parcheggiatori abusivi, alcool e rifiuti, strada di nuovo nel degrado"

La segnalazione da parte di un lettore: "Ubriachi e molesti, chiedono soldi per parcheggiare"

Via Boldrini, nel tratto tra piazza XX settembre e via Amendola sarebbe di nuovo in preda a un degrado crescente. Lo riferisce a Bolognatoday E.A.P., un residente che abita in zona e quotidianamente attraversa la strada e le persone che la frequentano.

Destinataria di diverse ordinanze per limitare il consumo di alcool nella zona, la via in questione ha conosciuto già in passato il problema, mitigato dai provvedimenti e dagli interventi di Polizia e Polizia locale.

Ora però tutto parrebbe essere rimesso in discussione, con episodi continui che avrebbero ancora al centro il consumo di alcoolici in prossimità dell'area verde e vicino ai parcheggi.

Spiega il residente: "In prossimità delle colonnine per il pagamento del parcheggio stazionano abitualmente, in special modo nel week end e nei giorni di maggiore affluenza di turisti e abitanti, folti gruppi di persone che chiedono soldi in modo insistente a coloro che si recano alle colonnine a pagare il parcheggio".

Nella stessa segnalazione sono riportati anche il consumo di alcolici "già dalla mattina", in una situazione che alla sera si presenta con deiezioni e cattivi odori, rifiuti sparsi per la strada e anche danneggiamenti. "Passano giornate intere a bere, poi non capiscono più nulla, sono suscettibili e irascibili e litigano tra loro e iniziano a urlare e sfasciare tutto, comprese le vetture che trovano a tiro", si sfoga il residente.

I controlli delle foze dell'ordine ci sono, sia in seguito alle segnalazioni sia con dei pattugliamenti, ma senza apparentemente riscontrare nulla di rilevante. In un caso, mentre veniva denunciata la vendita di alcoolici nonostante l'ordinanza in vigore "i vigili hanno bussato alla porta per informarci che purtroppo non potevano far nulla finché non vedevano in prima persona la vendita in corso".

"Stupisce -conclude il residente nella sua segnalazione- che costoro possano compiere simili gesti e generare un simile disastro proprio innanzi all’hotel Millennium che accoglie numerosi turisti che copiosi - fortunatamente - vengono a Bologna per svago e lavoro. Stupisce che il primo luogo che incontrano coloro che vengono in treno sia lasciato allo sbando, in mano a simili personaggi che da mesi tormentano gli abitanti del quartiere, i negozianti".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SuperEnalotto, la fortuna bacia Pianoro: vinti 18mila euro

  • Covid e gestione piscine, parrucchieri ed estetisti: siglata nuova ordinanza in Emilia-Romagna

  • Incidente stradale, esce di strada e si schianta contro la recinzione: è grave

  • Coronavirus, bollettino 6 agosto Emilia-Romagna: +58 casi, nessun decesso. Il numero resta a 4.291

  • Lutto in Unibo, morto il prof Luigi Montuschi

  • Coronavirus Emilia-Romagna, il bollettino: 44 nuovi casi, un morto a Bologna. Allerta per "focolai di rientro dalle vacanze"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento