menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rissa tra ubriachi in via Boldrini: poliziotto ferito e volante 'sfasciata'

Ha sferrato un calcio un agente intervenuto per sedare la lite e messo fuori uso una volante. Era evaso dai domiciliari

La polizia ha arrestato ieri sera un cittadino marocchino di 41 anni per danneggiamento aggravato, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni, nonché per evasione dagli arresti domiciliari.

Il 113 è stato chiamato alle 22.30 dal gestore del Bar Casablanca di via Boldrini che riferiva di una lite tra stranieri in strada. I poliziotti giunti sul posto hanno identificato due cittadini marocchini di 41 e 32 anni, completamente ubriachi. Uno due, poi finito in manette, non ha 'digerito' la loro presenza, così ha sferrato un calcio che ha colpito un agente, refertato con 3 giorni di prognosi per contusioni al polso, poi, una volta caricato sulla volante, ha continuato a scalciare, danneggiandola e mettendola fuori uso, tra insulti e minacce di morte: "Taglio la gola a tutti!"

L'uomo è risultato anche evaso dagli arresti domiciliari, dove era stato rinchiuso per rapina, alcuni furti e resistenza a pubblico ufficiale, così è finito alla Dozza. Per il 32enne invece solo denunce per ubriachezza manifesta e perché irregolare sul territorio italiano. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento