Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Cedimento in condominio su Via Borgo San Pietro: feriti due studenti

Incidente durante dei lavori in un appartamento. Via Borgo San Pietro chiusa al traffico: sul posto vigili del fuoco, ambulanza e carabinieri

 

Traffico bloccato su via Borgo San Pietro, chiusa alla circolazione veicolare dall'altezza di via Finelli. Sul luogo sono intervenuti carabinieri, vigili del fuoco e due ambulanze a seguito di un incidente verificatosi in un cantiere che ha provocato due feriti.

Dalle prime informazioni apprese sul posto, l'intervento è dovuto a un incidente verificatosi nella tarda mattinata odierna all'interno di un condominio di via Borgo San Pietro, al civico 99, dove erano in svolgimento dei lavori.

Da quanto riferisce un residente, ci sarebbe stato il cedimento di un muro e del materiale sarrebbe caduto su una veranda dove si trovavano delle persone, colpite durante il crollo.

La dinamica dell'incidente

La dinamica esatta dei fatti è al vaglio e il cantiere è stato posto sotto sequestro. Lo riferiscono i carbinieri al lavoro sul posto, spiegando che un macchinario che getta cemento avrebbe urtato un muro divisorio che è poi crollato sul terrazzino di un appartamento adiacente, dove si trovavano delle persone, due delle quali rimaste ferite.

Feriti due studenti, uno è grave

Sono due le persone soccorse dai sanitari del 118, perchè rimaste ferite durante il crollo: sono entrambi due giovani, un ventenne e un trentenne, quest'ultimo ferito grave. Si tratta di due studenti che si trovavano nell'appartamento vicino a quello nel quale si stavano svolgendo i lavori. Entrambi i feriti sono stati ricoverati al Maggiore: il trentenne è in rianimazione e in pericolo di vita.

 

Potrebbe Interessarti

Torna su
BolognaToday è in caricamento