Cronaca Centro Storico / Via del Borgo di San Pietro

Eroina bianca prenotata per telefono: arrestata coppia di spacciatori

Un 34 era già arrestato il 1° agosto: questa volta è stato portato alla Dozza insieme alla sua 'socia' in affari. Gli agenti li hanno fermati in via del Borgo di San Pietro

Era già stato arrestato per spaccio di eroina bianca il 1° agosto: condannato a 10 mesi, la pena era stata sospesa, ma con obbligo di dimora a Bologna e divieto di allontanamento dalla 21 alle 7.

Ancora in manette, I.M. 34 anni tunisino, e per una sua connazionale, O. L. 48, anche lei gravata da precedenti per spaccio. Il 4 agosto gli agenti di polizia li vedono in via Ferrarese, li seguono e assistono a uno scambio davanti a un bar in via del Lavoro, ma la coppia riesce a fuggire verso un parco. Gli agenti identificano l'acquirente tossicodipendente: per 150 euro aveva comprato 5 dosi di eroina bianca, 1,70 grammi, ammettendo di essere cliente abituale e di aver acquistato dall'uomo almeno 50 dosi della stessa sostanza.

BRACCATI. Con il preciso intento di rintracciarli, la polizia batte la zona e li "incontra" in via del Borgo di San Pietro: l'uomo risponde a una telefonata e entrambi si recano all'incrocio con via Mascarella, dove cedono nuovamente droga a un italiano. A quel punto, scatta l'intervento degli agenti che bloccano la coppia e il cliente: aveva acquistato una dose di eroina bianca per 30 euro. Nel portafoglio della 48enne sono stati trovati 150 euro ritenuti provento di spaccio. Il cliente riferisce che i contatti con il pusher avvengono per telefono, per poi darsi appuntamento. Entrambi, non tossicodipendenti, ma spacciatori abituali, sono stati arrestati.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eroina bianca prenotata per telefono: arrestata coppia di spacciatori

BolognaToday è in caricamento