menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furti a raffica nelle auto: colti con le 'mani nel sacco' e arrestati

Più controlli dopo gli episodi di furto all'interno delle auto che si sono ripetuti negli ultimi giorni

La Polizia ha intensificato in controlli dopo gli episodi di furto all'interno delle auto che si sono ripetuti negli ultimi giorni. 

Diversi cittadini avevano chiamato le forze dell'ordine denunciando vetri in frantumi e auto ripulite da via della Grada a via Boldrini, da via Oberdan a via San Simone, e infine in via della Bova, non lontano dalla caserma Smiraglia, dove ieri sera sono stati arrestati per tentato furto aggravato in concorso due pugliesi, un 24enne di Canosa (BAT) e un 48enne barese. 

Alle 22.30 sono stati colti in flagranza dagli agenti, hanno tentato la fuga, ma sono stati raggiunti in via Berti. Entrambi in tasca avevano un coltello e sotto un'auto è stato rinvenuto un martello frangi vetro, con il quale spaccavano i finestrini. 

Diversi i precedenti degli arrestati: il 24enne, volto noto alle forze dell'ordine, era finito "dentro", sempre per furto nelle auto, il giorno di Natale con conseguente scarcerazione e divieto di dimora. A carico del 48enne, reati contro il patrimonio e in materia di stupefacenti. Le indagini continuano per stabilire se gli stessi siano anche gli autori degli ultimi furti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento