Cronaca Via Cadriano

Investì una donna che aveva scoperto il furto: fermata nota cleptomane

Volto noto alle forze dell'ordina la 61enne che il 31 luglio ha investito una donna che l'aveva sorpresa a rubare in via Cadriano. Rapina anche nella sede di "Sette Gold"

E' una nota cleptomane romagnola la ladra che il 31 luglio ha investito e ferito a Bologna una donna che l'aveva sorpresa a rubare in una casa in via Cadriano. Ieri è stata bloccata dalla polizia dopo altri due furti, per i quali è stata denunciata, mentre per l'episodio di mercoledì le viene contestata la rapina.

Ieri la ladra, 61 anni, della provincia di Forlì-Cesena, verso le 15 era riuscita ad entrare nell'appartamento dove vive una settantatreenne, in via dell'Arcoveggio, mentre questa dormiva. Quando l'anziana si è svegliata, è riuscita a convincerla di essere una conoscente e si è addirittura fatta offrire da bere. Ma quando è uscita, la pensionata si è accorta che mancavano soldi e un ciondolo preso da un comodino.

Mentre la polizia stava raccogliendo la denuncia, la centrale operativa è stata avvisata di un altro furto messo a segno nella vicina sede dell'emittente 'Sette Gold' dove era stata presa la borsa di una dipendente, da una donna corrispondente alla descrizione. La sessantunenne è stata rintracciata nelle vicinanze e agli agenti - che le hanno trovato addosso la refurtiva - ha mostrato un certificato per la patologia per la quale è in cura.

L'EPISODIO DI VIA CADRIANO. Dopo aver scoperto un suo furto, una 45enne si era parata davanti all'auto, ma la donna ripart e travolgendola. Alla scena aveva assistito anche il figlio, che ha soccorso la madre, portata in ambulanza all'ospedale Sant'Orsola, dove è stata ricoverata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Investì una donna che aveva scoperto il furto: fermata nota cleptomane

BolognaToday è in caricamento