menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Capo di Lucca: 18enne picchia tre carabinieri in una pizzeria

Si è dapprima rifiutato di esibire un documento poi ha aggredito e picchiato i militari che lo stavano trattenendo

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Bologna Centro hanno arrestato un cittadino marocchino di 18 anni, senza fissa dimora, per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

E’ accaduto ieri pomeriggio presso una pizzeria d’asporto situata in via Capo di Lucca quando durante un controllo si è rifiutato di esibire un documento e ha cercato di allontanarsi dal locale.

Ma non è andato tutto liscio: ha aggredito e picchiato i militari che lo stavano trattenendo. Tre di essi sono rimasti feriti agli arti e dopo essere riusciti ad ammanettare il malvivente, si sono recati al Pronto Soccorso del Policlinico Sant’Orsola. Le ferite sono stae giudicate guaribili, per tutti, in una decina di giorni.

Il 18enne, già arrestato per spaccio di droga a gennaio e agli inizi di febbraio è stato rinchiuso in camera di sicurezza, in attesa di comparire in Tribunale per l’udienza di convalida dell’arresto. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

I Giardini Margherita, tra tesoretti e sorprese inaspettate

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento