Lavori in via De' Carracci, verso la fase conclusiva

Sabato 18 ottobre termina la fase tre, poi avvio dell'ultima parte dei lavori. Ecco come cambia la viabilità e i progetti di riqualificazione realizzati

Verso la conclusione i lavori   di  riqualificazione  di  via  de'  Carracci,  che attualmente  interessano  il tratto di strada compreso tra via Fioravanti e via Di Vincenzo e che costituiscono la FASE 3 dell’intervento progettato da Italferr  (Gruppo  FS  Italiane)  per  conto  di  Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo   FS   Italiane)  e  condiviso  con  il  Comune  di  Bologna.

Sono sostanzialmente   ultimati   per   quanto  riguarda  il  rifacimento  della carreggiata  stradale, mentre sono ancora in corso da parte di RFI/ITALFERR alcune attività di completamento e finitura.

Parallelamente  sono  in  corso  di  svolgimento  presso  la  Prefettura le verifiche  tecniche  e  di  sicurezza  finalizzate  all’apertura  del piano interrato  “kiss&ride”  della  Nuova  Stazione  A.V.:  durante  la prossima settimana si provvederà anche ad effettuare una serie di prove funzionali a testare  l’organizzazione  e la gestione delle emergenze in vista della sua attivazione,  la  cui  data  deve  essere ancora definita in base all’esito delle  verifiche  in  questione. 

Il  nuovo  kiss&ride consentirà l’accesso veicolare  privilegiato  alla Nuova Stazione (con ingresso da via Tiarini e via  Svampa) e ai parcheggi realizzati all’interno della Stazione, compresi un’area per il carico/scarico dei passeggere e il posteggio taxi e ncc.

Conseguentemente  a  tali  lavori  e  verifiche  ancora  da  completare, la chiusura  del tratto di via de’ Carracci attualmente interessato dai lavori si  protrarrà  ancora  fino  a  sabato 18 ottobre, in modo da consentire lo svolgimento  delle  verifiche  tecniche  e  di  sicurezza  sopra  citate in collaborazione  con  Vigili  del  fuoco,  118  e  Forze  dell’ordine, e per procedere  alla  corretta esecuzione da parte di RFI/ITALFERR dei lavori di completamento  delle  opere,  relativi  in  particolare  alla  finitura dei marciapiedi, all’attrezzaggio delle pensiline e alla segnaletica stradale.

A  conclusione della FASE 3 (che comporta la riapertura di via de’ Carracci da via Fioravanti a via Matteotti), una volta avvenuta anche l’apertura del piano  “kiss&ride”,  in  una data che sarà comunicata appena disponibile si procederà  all’attivazione  della  FASE 4 dei lavori (l’ultima prevista dal cronoprogramma),  con  la  chiusura di via de' Carracci in direzione di via Zanardi   nel   tratto   compreso   tra   via  Fioravanti  (porzione  ovest dell'intersezione) e il civico n° 69/6 (escluso) di via de' Carracci.

I lavori della Fase 4 riguarderanno essenzialmente: la  rimozione  delle barriere antirumore lato stazione (attività già avviata); la realizzazione della fognatura lato stazione, la realizzazione del nuovo marciapiede lato stazione, la posa della recinzione definitiva lato stazione, la  realizzazione di due piste ciclabili monodirezionali sui due lati di via de' Carracci, il   rifacimento  del  manto  stradale  e  l’adeguamento  della segnaletica.

Durante  questa fase il tratto di via de' Carracci compreso tra via Zanardi e  il civico 69/6 sarà senza uscita lato civico 69/6 con ingresso/uscita da via  Zanardi.  Inoltre per le provenienze da via Fioravanti sarà consentita la sola svolta a sinistra su via de' Carracci. Resta  confermato  che  durante  tale  ultima  fase  di  lavori il transito pedonale  lungo  via  de' Carracci e l'accesso pedonale ai civici della via medesima  prospicienti  il  cantiere saranno garantiti attraverso l'attuale marciapiede  nord  di  via de' Carracci; inoltre per i residenti dei civici interclusi  dal  cantiere  sarà  garantita la possibilità di sosta gratuita presso  il  nuovo  parcheggio  a  servizio  della  Stazione di Bologna (con ingresso da via Matteotti) secondo le modalità concordate con RFI.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bologna usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mezza Italia (Emilia Romagna compresa) verso il 'giallo'. Bonaccini: "Per Natale soluzioni che evitino il tana libera tutti"

  • Divieto spostamenti Natale, Bonaccini: "Rischia di isolare chi vive in un piccolo comune"

  • Il Covid fa la sua prima vittima fra i sanitari del S.Orsola: morto a 59 anni l'infermiere Sergio Bonazzi

  • Offerte lavoro Bologna fisso mensile

  • Covid, a Natale tutte le regioni in zona gialla? Bonaccini: "Aprire anche bar e ristoranti"

  • Giornata del Parkinson, le neurologhe: "Per combattere la malattia, tre tipi di terapie avanzate"

Torna su
BolognaToday è in caricamento