rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Cronaca Saragozza / Via di Casaglia

Via Casaglia: 73enne svegliata da un ladro in casa, muore per un malore

Non ce l'ha fatta la donna che questa notte si è vista entrare un uomo in casa, poi fuggito. Stroncata da un arresto cardiaco dopo il ricovero al Maggiore

Intorno alle ore 2.30 di questa notte, i Carabinieri del Comando Provinciale di Bologna sono intervenuti presso l’abitazione di G.P., 73enne, pensionata, bolognese, in via Casaglia.

Una segnalazione al 112 poichè un individuo, evidentemente un ladro, si era introdotto da una finestra aperta ed era entrato all’interno di una stanza, dove si trovava un coppia ospitata dalla padrona di casa svegliatasi di soprassalto. Una breve colluttazione e il malvivente si è diretto verso un’altra stanza uscendo da una finestra aperta senza rubare alcunchè.  Anche la padrona di casa 73enne si è svegliata e ha assistito alla fuga dell'uomo.

STATO DI AGITAZIONE. I carabineiri hanno chiesto l’intervento di un’ambulanza per verificare lo stato di agitazione delle vittime, nel frattempo l'anziana ha avvertito un malore, ma si è ripresa poco dopo.

I sanitari, precauzionalmente, visto qualche malanno pregresso della donna, l'hanno convinta a recarsi all’ospedale Maggiore per sottoporsi a un controllo. Mentre era ricoverata, la donna ha avuto un ulteriore mancamento e intorno alle ore 5.45 i sanitari ne hanno constatato il decesso per  arresto cardio-circolatorio.   

Sono in corso le indagini a cura del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale Carabinieri di Bologna, coordinato dalla Procura della Repubblica. Sono stati effettuati i rilievi tecnici presso l’abitazione con l’impiego della Sezione Investigazioni Scientifiche.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Casaglia: 73enne svegliata da un ladro in casa, muore per un malore

BolognaToday è in caricamento