rotate-mobile
Cronaca Centro Storico / Via Castellaccio

Via Castellaccio, agente riconosce due 'topi d'appartamento': fermati prima del 'colpo'

Due volti noti in città e veri "mestri" dello scasso. Passeggiavano in pieno centro con gli 'attrezzi del mestiere'

Sono stati fermati e denunciati per possesso di attrezzi da scasso due "professionisti" del furto con scasso in appartamento. Si tratta di due pregiudicati, scarcerati a cavallo tra il 2014 e il 2015, un modenese di 54 anni e un aretino di 63, che ieri mattina sono stati riconosciuti dal capo-pattuglia mentre passeggiavano in pieno centro, in via Castellaccio . Alla vista della volante uno di loro ha lasciato cadere un borsello dietro un muretto, mentre l'altro si è liberato di un paio di guanti, gettandoli sotto un'auto in sosta.

Una volta fermati, gli oggetti sono stati recuperati dagli agenti: il borsello conteneva diversi attrezzi da scasso. Secondo quanto riferisce la questura di Bologna, si tratta di volti noti in città, veri "mestri" dello scasso, e sarebbero arrivati da poco per mettere a segno un altro colpo: loro auto è stata rinvenuta vicino al luogo del fermo. 

FURTI IN APPARTAMENTO. Un trend in aumento dove però Bologna guadagna il triste primato. Così Confabitare ha stilato un decalogo di consigli che, se attuati, possono contribuire a ridurre il rischio di essere l'ennesima vittima dei topi d'appartamento, in particolare d'estate quando tra vacanze e villeggiature, le nostre case rimangono vuote per più tempo rispetto al resto dell'anno: “

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Castellaccio, agente riconosce due 'topi d'appartamento': fermati prima del 'colpo'

BolognaToday è in caricamento