Rapinatore con bastone al mini-market: si arrende davanti al taser

L'aggressore ha minacciato anche i Carabinieri che hanno fatto partire un paio di scariche di avvertimento

Con un bastone di legno di un metro è entrato in un mini-market di via di Corticella, ma alcuni passanti hanno immediatamente allertato i Carabinieri. 

Alle 16 di domenica pomeriggio un negoziante bengalese di 25 anni si è trovato davanti un uomo armato di bastone che gli ha intimato di consegnargli il denaro in cassa iniziando a menare colpi e a danneggiare il locale. Fortunatamente alcuni testimoni hanno composto il numero del 112 e i militari del nucleo radiomobile sono giunti sul posto, dove hanno trovato i due uomini che stavano discutendo animatamente. 

L'aggressore, identificato in un cittadino bengalese di 20 anni, senza fissa dimora, era particolarmente esagitato e non accennava a calmarsi, fino a quando i Carabinieri hanno fatto partire per due volte il cosiddetto "warning arc" del taser in dotazione all'Arma, in pratica scariche di avvertimento. Dapprima il 20enne ha assunto un atteggiamento spavaldo - "Non ho paura di voi, colpitemi" - poi è sceso a più miti consigli ed è stato ammanettato. E' rinchiuso alla Dozza in attesa di convalida dell'arresto: dovrà rispondere di tentata rapina e resistenza a pubblico ufficiale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino 24 novembre: +2.501, per la prima volta flessione sui contagi settimanali

  • Emilia-Romagna verso la zona gialla, Donini: "Aspettiamo una settimana"

  • Coronavirus Emilia-Romagna: il virus picchia duro, nell'imolese morto un 45enne

  • Nuova ordinanza regionale: confermate le misure, altre attività aperte nei prefestivi

  • Mangia la pizza e finisce in ospedale con un filo metallico nell'esofago: due denunce

  • Coronavirus Emilia-Romagna: +2723 contagi, 47 morti (25 a Bologna)

Torna su
BolognaToday è in caricamento