Casa dello spaccio a Corticella: pusher arrestato in flagranza

E' stato sorpreso proprio mentre stava suddividendo la cocaina in dosi

Nel pomeriggio di ieri, 9 giugno, la Squadra Mobile ha arrestato un cittadino tunisino, T. M., di 31 anni. L'uomo aveva "avviato" una attività di spaccio di cocaina in via Corticella, vicino alla sua abitazione.

Gli agenti in servizio, che si erano apostati nelle zone di consegna dello stupefacente, hanno notato movimenti sospetti e un soggetto, probabilmente un acquirente, che alla vista dei poliziotti della IV sezione – contrasto al crimine diffuso della Squadra Mobile, si era dato alla fuga.

Una volta all’interno dell’abitazione, gli agenti hanno scoperto una vera e propria casa dello spaccio, trovando all’interno
il pusher, conosciuto per i suoi precedenti specifici per lo stesso reato: è stato sorpreso proprio mentre stava suddividendo la cocaina in dosi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono stati rinvenuti e sequestrati circa 20 grammi di cocaina, la maggior parte già suddivisa in piccole dosi pronte per essere vendute, oltre a un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento della sostanza e 580 euro in contanti. L’uomo è stato così arrestato e il processo per direttissima è prevista per oggi. L’arresto consegue alla attività di monitoraggio delle segnalazioni dei cittadini e del contrasto al mondo dello spaccio da parte della Squadra Mobile di Bologna nell’area metropolitana della città.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo a Bologna e provincia: persone intrappolate dall'acqua, allagato anche l'asse attrezzato

  • Scuola, altri due casi di Covid al Fermi e alle Guido Reni

  • Covid, tre positivi in due istituti scolastici di Bologna. Una classe del Liceo Righi in quarantena

  • Due locali di Bologna tra le '20 Migliori Pizze in Viaggio in Italia'

  • Coronavirus, altri 4 studenti positivi in 4 scuole: 78 in quarantena

  • Covid, 3 studenti positivi a Castello D’Argile e a Bologna: coinvolte 49 persone

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento