rotate-mobile
Cronaca

Tenta di entrare in casa, ma suona l'allarme: nello zaino vecchia refurtiva

Denunciato un 28enne. Gli oggetti proventi di diversi furti compiuti a luglio

Un 28enne, cittadino zambiano, è stato denunciato ieri sera per tentato furto in abitazione, ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale. Le volanti sono arrivate in via Croce Coperta, a seguito dell'allarme lanciato dalla nipote della proprietaria dell'appartamento, il ciu antifurto aveva cominciato a suonare poco prima.

Sul posto, la donna ha riferito agli agenti di aver visto un'ombra muoversi nel giardino retrostante lo stabile. I poliziotti, entrati nel perimentro dell'edificio, hanno poi visto il 22enne scavalcare la recinzione, e lo hanno bloccato.

Perquisito, il ragazzo aveva con sé nello zaino una serie di oggetti, anche discreto valore come un notebook e una macchina fotografica, alcuni dei quali riconosciuti come oggetto di furto in episodi avvenuti a luglio a Bologna e Rimini. Lo stesso 22enne, con alle spalle diversi precedenti, è stato portato in questura, dove gli sono state notificate le accuse.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di entrare in casa, ma suona l'allarme: nello zaino vecchia refurtiva

BolognaToday è in caricamento