Con la pistola carica davanti alla Coop: arrestato 35enne

Una calibro 6.35 con tre proiettili inseriti nel caricatore. Era stata rubata 4 anni fa

Un 35enne originario della provincia di Salerno è stato arrestato ieri dai Carabinieri con l’accusa di porto illegale di arma in luogo pubblico e ricettazione.

I militari Carabinieri della Stazione di San Ruffillo e Nucleo Operativo della Compagnia Bologna Centro, durante un servizio di controllo nei Quartieri Savena e Santo Stefano, lo hanno controllato mentre si aggirava davanti alla Coop di via Giuseppe Dagnini.

Sottoposto a una perquisizione personale, è stato trovato in possesso di una pistola, marca Bernardelli, calibro 6.35 con tre proiettili inseriti nel caricatore. L’arma, rubata quattro anni fa dall’abitazione di un modenese, è stata sequestrata dai Carabinieri. Su disposizione della Procura della Repubblica di Bologna, il 35enne è finito in carcere.

Pistola, proiettili e manganello in casa, in manette tre giovani

Potrebbe interessarti

  • Forno a microonde: fa veramente male alla salute?

  • L'olio di arachidi fa male? Ecco la verità

  • Segreti e benefici del Tai Chi Chuan

  • Obesità infantile: come aiutare i vostri figli a mangiare meglio

I più letti della settimana

  • Incidente in A1, un morto: traffico bloccato la domenica del rientro

  • Incidente in A14 tra Forlì e Cesena, muore ragazzo di San Lazzaro di Savena

  • West Nile, zanzare positive a San Giovanni in Persiceto

  • Concorso Mibac, bando per 1052 vigilanti: requisiti e materie d'esame

  • Incidente mortale sulla A14: chi era la giovane vittima

  • Nadia Toffa è morta: aveva scelto Bologna per la sua prima uscita pubblica

Torna su
BolognaToday è in caricamento