Cronaca Navile / Via Nicolò Dall'Arca

Via dall'Arca: badante, in preda a raptus, aggredisce coppia di anziani

Notte shock in periferia, dove un moldavo è andato in escandescenza prendensosela con 2 coniugni 80enni: ha spinto giù dalle scale il marito, poi ha sequestrato la moglie e lanciato mobili dalla finestra di casa

Mosso da un raptus improvviso, un badante moldavo di 36 anni, ha aggredito due coniugi anziani presso cui lavorava come assistente. La furia dell'uomo è continuata anche all'arrivo degli agenti, anche loro aggrediti a suon di oggetti scagliati addosso. E' successo in via Nicolàò Dell'Arca nella notte di venerdì.

Il moldavo prima ha colpito l'anziano 85enne, che e' stato buttato fuori dalla porta di casa e spinto giu' dalle scale, mentre la moglie di 83 anni e' stata sequestrata nell'appartamento. La coppia di anziani, fortunatamente, non ha riportato gravi conseguenze fisiche, ma solo un forte spavento ed uno stato di choc.

Il badante e' stato arrestato dalla polizia dopo aver tentato la fuga e aver dato segno di forte instabilita' gettando dalla finestra mobili e arredi di vario tipo, tentando di colpire anche gli agenti.

La polizia e' intervenuta su segnalazione di un vicino delle vittime, allertati dal frastuono proveniente dall'appartamento. Alla vista degli agenti il moldavo e' andato ancor di piu' in escandescenza. Prima ha buttato dalla finestra un condizionatore, una cassapanca, un baule e persino una cyclette poi si e' denudato ed e' rimasto sul cornicione del terzo piano. Infine, tentando di scappare, e' saltato su un albero ma e' caduto a terra e dopo una breve fuga e' stato bloccato dai poliziotti continuando pero' a fare resistenza.

In precedenza il badante aveva anche sfogato la sua rabbia danneggiando i mobili dell'appartamento dei due coniugi. Il 36enne dopo essere stato sedato dal personale sanitario e' stato ricoverato, in stato di arresto, nel reparto di psichiatria dell'Ospedale S.Orsola di Bologna. Ad un primo esame non risulta che avesse assunto sostanze stupefacenti o che avesse abusato di alcool. Il moldavo dovra' rispondere dei reati di: sequestro di persona, lesioni finalizzate alla resistenza, resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali e danneggiamento aggravato. Da una prima ricostruzione sembra che l'arrestato avesse alcuni problemi di tipo familiare.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via dall'Arca: badante, in preda a raptus, aggredisce coppia di anziani

BolognaToday è in caricamento