rotate-mobile
Cronaca Centro Storico / Via de' Carbonesi

Via de' Carbonesi pedonale anche dopo i lavori: commercianti divisi

I lavori termineranno a marzo, quando tutto tornerà come prima dopo il periodo straordinario nel quale è diventata una strada pedonale: commercianti divisi sull'ipotesi che resti senza auto anche in seguito

Il cantiere del centro storico che ha visto trascorrere almeno quattro stagioni sta per lasciare spazio alla nuova immagine di via de' Carbonesi e l'ultimo giorno di marzo si tornerà alla normalità. Il che significa che le auto, gli scooter e gli autobus riprenderanno a transitare: se a inizio lavori il blocco della strada aveva destato forte preoccupazione fra commercianti e residenti, adesso c'è chi addirittura immagina che la pedonalizzazione vissuta in questi ultimi tempi possa proseguire anche oltre, allargando la zona di passeggio dei T-days e del Quadrilatero che tanto piace ai turisti e non solo a loro.

Ma i disagi sarebbero troppi, almeno secondo le voci raccolte al bancone dello Zanzibar, all'angolo con via D'Azeglio: "Dal lunedì al venerdì è impensabile, mentre potrebbe essere anche ragionevole di sabato e domenica. Siamo in zona tribunale, è pieno di studi notarili e sono tante le persone che ogni giorno da qui arrivano e vanno verso la stazione con i mezzi pubblici, ma anche in auto e in moto. E poi ci sono gli studenti. Insomma, si bloccherebbe tutta una parte di città": questo è ciò che riporta la titolare del locale, che in queste settimane si è fatta un'idea di quello che pensano i suoi clienti. 

Claudio CeccantiIl dirimpettaio Claudio Ceccanti, che ha un negozio di calzature dall'altra parte della strada, la pensa alla stessa maniera: "Non ha senso rendere pedonali cento metri di strada in mezzo alla città, sia per i disagi traffico che per la comodità di coloro che qui ci abitano e ci lavorano. L'ipotesi week-end ci sta anche, ma la zona senza auto va estesa anche in via Farini". Ceccanti si fa portavoce anche di altri colleghi della via, che descrivono la loro clientela come "matura" e legata ai mezzi di trasporto. 

Chiusa al traffico via de' Carbonesi: cosa cambia 

Dino CandelàA Dino Candelà, della "Sala da barba Candelà", l'idea della pedonalizzazione invece non dispiace: "Utile per il commercio perché dove c'è il pedonale gira molta più gente: lo abbiamo visto in questi anni nelle altre zone di Bologna, con l'esplosione del turismo. Questo è il punto di vista del commerciante, ma è chiaro che va considerato anche il fatto che questa via collega la città da un punto all'altro e bisogna pensare anche a chi la mattina deve andare a lavorare. Ecco perchè renderla pedonale solo nei fine settimana sarebbe un buon compromesso".  

Lavori in corso in via de' Carbonesi: i disagi denunciati dai commercianti

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via de' Carbonesi pedonale anche dopo i lavori: commercianti divisi

BolognaToday è in caricamento