menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via del Porto: occupano appartamento per prepararsi da mangiare

Due giovani fermati dalla Polizia dopo essersi introdotti dalla finestra di un appartamento al piano rialzato. La giustificazione: 'E' casa di amici', ma l'inquilina nega

Si sono introdotti in una casa non loro, al solo scopo di prepararsi da mangiare. E' la singolare giustificazione addotta da due giovani dopo essere stati sorpresi a scavalcare una finestra di un appartamento al piano rialzato di un condominio in via del Porto.

La Polizia è intervenuta sul posto ieri sera, chiamata da un passante: l'uomo ha intravisto due ombre farsi largo all'interno di un appartamento sito al piano rialzato di una palazzina, e ha subito dato l'allarme.

Tutto avrebbe fatto pensare a una effrazione condotta da due ladri d'appartamento, ma alla vista degli agenti i due si sono prontamente giustificati asserendo di essere amici degli inquilini della casa violata, e di stare facendo solo un uso temporaneo degli spazi, come dormire e mangiarci ogni tanto.

Fatte le opportune verifiche però è risultato che i legittimi occupanti dell'appartamento, studenti fuorisede al momento fuori città per le vecanze estive, fossero del tutto ignari del fatto, oltre a non conoscere gli occupanti e non aver dato nessuna autorizzazione all'uso del loro domicilio. Addosso ai due occupanti infatti non sono state rinvenute le chiavi di casa, così come eventuale refurtiva. Ricerca invece positiva per alcuni grammi di droga, tra hascish ed eroina, trovati in possesso di uno dei due.

Alla fine i due giovani, un 27enne di Castel San Pietro Terme e un 32enne napoletano, sono stati denunciati per invasione di terreni o edifici e uno dei ragazzi è stato segnalato come consumetore di sostanze stupefacenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento