Conti della spesa non pagati, prende a pugni il gestore del minimarket

L'uom fermato poco lontano da una volante. Nel corso dell'aggressione danneggiato anche il negozio

Un 31enne cittadino pakistano è stato denunciato dalla polizia, dopo un parapiglia avvenuto in un alimentari di via delle Fonti, zona Corticella a Bologna. I fatti risalgono a sabato pomeriggio, quando lo stesso titolare del piccolo negozio, un 30enne cittadino bangladese, ha chiamato la polizia in seguito a una aggressione subita.

Gli agenti arrivati sul posto hanno potuto constatare il volto pesto del 30enne, che spiegava come poco prima fosse stato preso a pugni da un cliente, che si era a sua volta rifiutato di pagare un conto lasciato aperto nei giorni addietro.

Anche il locale è stato trovato con diversi danni alla vetrina e alla porta, mentre per il gestore è finita con una visita al pronto soccorso. Il presunto responsabile è stato rintracciato poco dopo, palesemente ubriaco, mentre si allontanava in compagnia di un altro soggetto, che ha assistito al fatto ma estraneo all'aggressione. Il 31enne è accusato di lesioni e danneggiamento, ed è stato sanzionato per ubriachezza molesta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mezza Italia (Emilia Romagna compresa) verso il 'giallo'. Bonaccini: "Per Natale soluzioni che evitino il tana libera tutti"

  • Il Covid fa la sua prima vittima fra i sanitari del S.Orsola: morto a 59 anni l'infermiere Sergio Bonazzi

  • Divieto spostamenti Natale, Bonaccini: "Rischia di isolare chi vive in un piccolo comune"

  • Offerte lavoro Bologna fisso mensile

  • Covid, a Natale tutte le regioni in zona gialla? Bonaccini: "Aprire anche bar e ristoranti"

  • Giornata del Parkinson, le neurologhe: "Per combattere la malattia, tre tipi di terapie avanzate"

Torna su
BolognaToday è in caricamento