Cronaca Via Don Minzoni

Botte al negoziante in via Don Minzoni, 38enne finisce in Questura

L'uomo a più riprese ha prelevato alcolici senza pagarli, ma quando gli è stato chiesto di pagare quanto dovuto ha risposto alzando le mani

Un 38enne è stato denunciato dalla Polizia per insolvenza fraudolenta, danneggiamento, percosse e resistenza a pubblico ufficiale. I fatti sono avvenuti in via Don Minzoni intorno alle 17: il soggetto, cittadino marocchino, ha più volte fatto ingresso in un negozio di alimentari e ha prelevato degli alcolici dal banco frigo, senza però mai pagare.

I due gestori, intimoriti dal fare spiccio dell'uomo, non hanno contestato subito le prepotenze, ma quando gli episodi si sono ancora ripetuti hanno tentato di fermarlo e chiedergli quanto dovuto. In carico al 38enne anche la ricarica della batteria del cellulare, che i negozianti fanno pagare.

Alle richiesta dei due il soggetto è diventato aggressivo, prima danneggiando la merce e scaraventando per terra alcuni scaffali, poi mettendo le mani addosso a uno dei due, un bengalese di 24anni, arrivando a minacciarli con un coccio di bottiglia. Arrivata la Polizia, il giovane non ha accennato a calmarsi, resistendo anche quando è stato portato in Questura.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Botte al negoziante in via Don Minzoni, 38enne finisce in Questura

BolognaToday è in caricamento