rotate-mobile
Cronaca San Donato / Via Eleonora Duse

Via Duse, si attacca ai campanelli in piena notte: doppio intervento delle volanti e sfilza di denunce

Già con obbligo di dimora, la sua posizione si è aggravata

Le volanti della polizia sono intervenute per due volte, a distanza di due ore, in via Duse. All'1:30 circa, un residente aveva segnalato un soggetto che si era attaccato insistemente al suo campanello. Arrivati sul posto, gli agenti hanno identificato un cittadino ucraino di 45 anni, con obbligo di dimora presso la sua abitazione, nel medesimo condominio, con divieto di uscire dalle 22 alle 6. Per questo motivo, dopo essere stato riaccompagnato nel suo appartamento. veniva segnalato agli uffici competenti per l'aggravamento della misura.

Alle 3.10, l'intervento si è ripetuto, ma l'uomo ha inveito contro gli agenti, colpendoli con spintoni e calci e cercando di evitare di essere accompagnato in questura. Portato a fatica negli uffici della polizia, è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale, molestia o disturbo alle persone e sanzionato amministrativamente per l'art. 688 c.p., in quanto in questa seconda occasione, era in stato di ubriachezza.

Lancia la bici contro l'auto dei Carabinieri e fugge: arrestato 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Duse, si attacca ai campanelli in piena notte: doppio intervento delle volanti e sfilza di denunce

BolognaToday è in caricamento