Venerdì, 12 Luglio 2024
Cronaca Savena / Via Emilia Levante

Arriva con le carte dello sfratto: aggressione sul pianerottolo di casa

Sessantenne incensurato nei guai per avere aggredito un ufficiale giudiziario

Ha perso la testa non appena ha visto la cartella con l'atto giudiziario, aggredendo l'ufficiale che gliele ha notificata. E' finita con un denuncia per violenza privata e resistenza a pubblico ufficiale la baruffa che ha visto come protagonista un uomo di 59 anni, incensurato, nel pianerottolo di un appartamento in un condominio di via Emilia Levante, zona Savena.

L'uomo, poi identificato come cittadino tunisino, al momento della visita del pubblico ufficiale era solo in casa è stato poi raggiunto e identificato dagli agenti di polizia chiamati sul posto dall'aggredito, un uomo di due anni più giovane. Il tutto si sarebbe consumato abbastanza in fretta: non appena riconosciuto il suo nome tra i destinatari degli atti giudiziari, il 59enne ha dapprima sbattuto per terra e pestato i fogli che lo riguardavano, per poi prendersela con il 67enne che ha a sua volta cercato di riprendersi le carte, sfilandogli gli occhiali e spintonandolo, cercando di impossessarsi anche della valigetta contenente altri atti destinati ad altre persone.

L'ufficiale giudiziario a questo punto ha chiamato il 113 facendo intervenire gli agenti per verbalizzare i fatti avvenuti e rientrare in possesso degli atti che nel frattempo erano stati sottratti dall'uomo, poi rientrato nella sua abitazione.

Sfratti e situazioni critiche: patto tra Comune e Prefettura per percorsi alternativi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arriva con le carte dello sfratto: aggressione sul pianerottolo di casa
BolognaToday è in caricamento