Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca Reno / Via Emilia Ponente

Via Emilia, scatto d'ira e prende a calci un passante: interviene agente, malmenato pure lui

Un uomo ha dato improvvisamente in escandescenza, in pieno giorno, su via Emilia Ponente: si è prima avventato su un cittadino, poi sul poliziotto in borghese intervenuto. Aggressore in manette, i due malcapitati in ospedale

Intorno alle 15.35 di ieri un agente fuori servizio che stava attraversando via Emilia Ponente ha notato, all'incrocio con via Prati di Caprara, un uomo alto e biondo che a un certo punto, accelerando il passo ha raggiunto una persona in scooter e ha cominciato a prenderla a calci all'altezza del tronco.

Tempestivo l'intervento del poliziotto che, in risposta, ha ricevuto spintoni e calci nonostante avesse palesato il proprio ruolo. Non solo. Il soggetto decisamente "agitato" gli strappa di mano anche il portafogli e lo getta all'interno della sua auto, ancora accesa e accostata. Poi è salito a bordo per fuggire.

A questo punto è intervenuto un cittadino, che aveva assistito alla scena. L'uomo si è gettato sul veicolo, riuscendo a staccare le chiavi dal nottolino del quadro di accensione. E' stato così ammanettato l'aggressore, un uomo nato in Gran Bretagna nel 1974.

Soccorsi dai sanitari del  118, i due aggrediti sono stati trasportati all'ospedale Maggiore, dove i medici hanno diagnosticato 20 giorni di prognosi il poliziotto e 30 giorni al cittadino.

Non si è compreso alla fine, quali ragioni abbiamo spinto l'aggressore a tanta furia nei confronti dell'uomo in scooter.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Emilia, scatto d'ira e prende a calci un passante: interviene agente, malmenato pure lui

BolognaToday è in caricamento