menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Emilia Ponente, cerca di pagare le sigarette con soldi falsi: denunciato

Ha venduto degli anelli al compro oro e ha poi accusato i titolari di avergli dato la banconota falsificata: la denuncia è scattata dopo l'intervento della Polizia

Un uomo è entrato in un negozio di compro oro in via Emilia Ponente per vendere degli anelli. A cose fatte, uscito dalla gioielleria, è entrato dal vicino tabaccaio per acquistare delle sigarette, ma il titolare dell'attività è stato costretto a negare l'acquisto perchè le banconote da 50 euro che aveva messo sul bancone erano false. E' accaduto sabato pomeriggio. 

Durante la discussione il soggetto ha poi cominciato ad accusare i proprietari del compro oro di essere stati proprio loro a dargli quel denaro falsificato, mentre essi (moglie e marito) dichiarano che ciò è impossibile, visto che le banconote che tengono provengono tutte dalla banca: la discussione richiede a un certo punto l'intervento della Polizia. 

Alla fine l'uomo, nato a Napoli nel 1973, è stato denunciato per spendita di monete false. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lo sapevi che .... anche Bologna aveva un porto?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento