Cronaca Reno / Via Emilia Ponente

Folle fuga su Via Emilia Ponente: schianto contro un fuoristrada, un ferito

Bmw in corsa per le vie della città per sfuggire all'alt della polizia. Scatta l'inseguimento, finisce male

Al termine di un lungo inseguimento, la polizia ha arrestato ieri un cittadino rumeno di 31 anni e denunciato un 16enne per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni. 

Alle 15.30 circa, gli agenti in servizio in via Emilia Ponente hanno notato una BMW con tre persone a bordo che, alla vista della voltante, ha accelerato. E' stato intimato l'alt, totalmente ignorato dal conducente, che invece ha proseguito la sua corsa verso via Triumvirato, così gli agenti hanno diramato la nota via radio ed è scattato l'inseguimento. 

La BMW ha raggiunto la rotonda dell'Aeroporto, per poi tornare su via Triumvirato e su via Emilia Ponente contromano fino a quando ha terminato la sua folle corsa schiantandosi contro una "volante parchi", l'auto fuoristrada della polizia giunta in supporto della pattuglia. Un agente ha rimasto ferito, con una prognosi di 7 giorni.
Mentre uno degli occupanti è riuscito a fuggire a piedi, gli agenti hanno bloccato il 31enne e il 16enne, entrambi con precedenti per reati contro il patrimonio e rapina. Nel portabagagli sono stati rinvenuti diversi oggetti da scasso e addosso all'autista circa 3mila euro in contanti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Folle fuga su Via Emilia Ponente: schianto contro un fuoristrada, un ferito
BolognaToday è in caricamento