Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca Via Francesco Fantoni

Via Fantoni: sniffava coca dal display del suo smartphone, agente immobiliare nei guai

Era nel parcheggio di un locale notturno e, appena ricevuta la dose dal suo pusher, l'ha sniffata dal suo cellulare. Fermato dai Carabinieri, aveva ancora il naso sporco di bianco

Brutta sorpresa per un agente immobiliare trentenne "pizzicato" a consumare cocaina in un parcheggio di via Fantoni. Il giovane, residente a Bologna, è stato visto mentre sniffava una striscia di cocaina che uno spacciatore marocchino di 24 anni, gli aveva “gentilmente” preparato sul display del suo smartphone. E’ accaduto alle ore 3:15 di ieri nel parcheggio di un locale notturno in cui i militari stavano svolgendo un servizio mirato alla prevenzione e repressione di sostanze stupefacenti.

L’agente immobiliare non ha potuto negare l’evidenza dei fatti e dopo essersi pulito i residui di polvere bianca che gli erano rimasti attaccati alle narici ha spontaneamente riferito di aver consegnato una banconota da 10 euro al marocchino in cambio del servizio. Il pusher, noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti di polizia, è stato trovato in possesso di altri 0.41 grammi di cocaina e 0.24 grammi di hashish. Questa mattina è stato accompagnato in Tribunale per la celebrazione del rito direttissimo. L’acquirente è stato segnalato alla Prefettura per uso personale di sostanze stupefacenti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Fantoni: sniffava coca dal display del suo smartphone, agente immobiliare nei guai

BolognaToday è in caricamento