Tentano di far saltare il Bancomat, messi in fuga dalla vigilanza

Il pacchetto con l'esplosivo ancora inserito dentro lo sportello. Sul posto gli artificieri

Foto: H.A.

Bancomat sotto tiro. Questa notte, intorno alle 4 in via Ferrarese una filiale della Cassa di Ravenna è stata presa di mira dai ladri soliti a far saltare gli sportelli, malviventi però messi in fuga dall'arrivo di una pattuglia della vigilanza privata.

Sul posto sono poi arrivati Polizia e artificieri. Tutto è scattato quando l'allarme dell'ingresso della banca, aperto per accedere allo sportello bancomat, è stato scardinato (per aprirlo occorre una tessera da correntista). La vigilanza è così riuscita ad arrivare sul posto appena dopo che i banditi avevano piazzato la carica esplosiva che avrebbe dovuto sventrare lo sportello. Ora è caccia alla banda: la Polizia sta osservando le immagini delle telecamere per raccogliere particolari utili alle indagini.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto a fuoco, morta giovane donna e Porrettana chiusa al traffico per ora

  • Indagine sugli adolescenti bolognesi: l'80% ama la città, ma emergono aspetti 'preoccupanti'

  • Non solo massaggi al centro estetico: blitz dei Carabinieri a Pianoro

  • Gianni Morandi racconta il dolore per la perdita della figlia

  • Maxi furto al bar: si finge acquirente e ruba 200mila euro di diamanti

  • Nike chiude la sede di Casalecchio: per 30 dipendenti il trasferimento è l'unica via

Torna su
BolognaToday è in caricamento