Cronaca Navile / Via Don Giovanni Fornasini

Navile: sotto casa della ex con il coltello, lei fugge con i figli

Erano separati da 4 mesi e stavano ricostruendo un rapporto 'civile', ma era già stato denunciato un paio di volte nel 2014

Foto archivio

Si è piazzato sotto casa della ex moglie e l'ha offesa e minacciata. E' accaduto ieri alle 16, in via Fornasini, nel quartiere Navile, quando un passante ha avvertito il 113 riferendo di un uomo con in mano un coltello.

Gli agenti si sono portati sul posto e lo hanno fermato sequestrando un coltello da cucina, mentre la donna, una 29enne cittadina moldava, era riuscita a infilarsi in macchina e a fuggire con i due figli piccoli: l'ex-marito, un 31enne di San Giovanni in Persiceto con precedenti per porto abusivo di armi, minacce e reati in materia di stupefacenti, era già stato denunciato a marzo e a maggio del 2014 per lesioni e maltrattamenti in famiglia.  

I due si erano separati da circa quattro mesi e, secondo quanto riferito dalla donna, avevano buoni rapporti, tanto che l'ex marito incontava regolarmente il figlio nato dal matrimonio. Fino a ieri, quando ha suonato al campanello, ha iniziato a battere contro il portone e, quando lei si è affacciata alla finestra, ha perso la testa. 

La donna non ha voluto sporgere denuncia, ma il 31enne dovrà comunque rispondere di minacce gravi e porto abusivo di armi

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Navile: sotto casa della ex con il coltello, lei fugge con i figli

BolognaToday è in caricamento