rotate-mobile
Cronaca Centro Storico / Via Antonio Gramsci

Manomette i parchimetri per rubare monete, sorpreso dagli agenti

Un ferretto e del nastro adesivo per indurre in errore gli automobilisti e incassare il resto dalle colonnine

E' stimabile intorno ai 500 euro il bottino collezionato da G.V. un 47enne, arrestato per furto aggravato in via Gramsci nel primo pomeriggio di ieri. Gli agenti del reparto prevenzione crimine lo hanno colto in flagranza, mentre manometteva un parchimetro Tper per la sosta.

L'uomo, originario di Pescara con precedenti, ha ammesso di avere proceduto alla manomissione di altri tre parchimetri in zona, con il metodo del 'ferretto', una tecnica che permette di prelevare il resto dalle macchinette dopo aver simulato un malfunzionamento della colonnina.

Una tecnica, quella della manomissione dei parchimetri, che già era balzata agli onori delle cronache tre anni fa, con una serie di dispositivi manomessi in via Riva Reno e in via della Grada. Alla fine del controllo addosso e nell'auto che il 46enne utilizzava per spostarsi, sono stati trovati anche materiale da scasso e oggetti utili alla manomissione.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manomette i parchimetri per rubare monete, sorpreso dagli agenti

BolognaToday è in caricamento