Omicidio al Pilastro: accoltellato durante una lite, morto 28enne

Sul posto è intervenuta la Polizia che ha fermato un vicino di casa e una altra persona

Omicidio in tarda mattinata in via Frati, nel quartiere Pilastro. A perdere la vita un 28enne, Nicola Rinaldi, residente in zona che, dopo una lite, che potrebbe essere avvenuta nell'androne del condominio, è stato accoltellato. Due persone sono in stato di fermo al momento: un vicino di casa, 58enne, e il genero che inizialmente era fuggito e che poi è stato rintracciato in via Galeotti.

Delle indagini si occupa la Squadra Mobile, intervenuta sul posto poco dopo l'accaduto insieme alla Scientifica e a un'ambulanza del 118, ma i sanitari hanno solo potuto constatare il decesso del giovane. Non si conosce ancora il movente del delitto. 

Omicidio al Pilastro, 28enne morto accoltellato | VIDEO

Alta la tensione nelle case vicino al luogo del delitto. All'arrivo degli agenti, i parenti della vittima hanno aggredito i poliziotti perché volevano colpire l'uomo. Un altro parapiglia si è verificato quando qualcuno dei residenti scesi in strada ha scattato una foto al corpo del giovane, scatenando le ire dei parenti.  In base a quanto si apprende, la vittima era agli arresti domiciliari.

Il coltello utilizzato per uccidere il 28enne sarebbe stato trovato nella cucina del vicino di casa, lavato e riposto.
 


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lega: "A Bologna party universitario blasfemo, intervenga il Rettore"

  • Scossa di terremoto nella notte, avvertita anche nell'Appennino bolognese

  • Ubriaca sul davanzale, cade giù dal terzo piano

  • Scambia la moglie per un ladro e chiama i Carabinieri

  • E' Natale, a spasso per Bologna: le vetrine più originali

  • Terremoto Toscana: riaperto traffico treni AV e regionali, ci sono ritardi

Torna su
BolognaToday è in caricamento