menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Gandusio: sgomberata la palestra occupata

I reparti operativi sono entrati ed ora presidiano gli ingressi dei locali gestiti dal circolo Arci Guernelli

E' stata 'sgomberata' questa mattina la palestra occupata qualche giorno in via Gandusio, nel condominio popolare che dovrà essere ristrutturato e quindi svuotato.

I reparti operativi sono entrati ed ora presidiano gli ingressi dei locali gestiti dal circolo Arci Guernelli e che stavano per essere nuovamente fruibili. Da quanto si apprende, all'interno non vi erano persone. (GUARDA IL VIDEO)

"Abbiamo riaperto questa palestra, abbandonata da anni, per riconsegnarla agli inquilini dei palazzi, e chiediamo il riconoscimento alla titolarità degli inquilini di poter usarne gli spazi per attività di utilità sociale" avevda detto Federico, un militante di Asia-Usb. Mentre alcuni ragazzi si apprestano a giocare al pallacanestro all'interno dell'edificio occupato, altri inquilini dicono la loro sul piano dell'assessore Gieri, che entro giugno dovrebbe veder svuotati tutti i 300 alloggi circa del complesso condominiale.

"Pur comprendendo la difficile situazione abitativa in cui vivono alcune famiglie del complesso di via Gandusio, -aveva scritto in una nota Arci- ribadiamo che l’azione di oggi eseguita dall’Associazione Pugno Chiuso e Asia ha come unico prodotto un danno evidente per il Circolo Arci Guernelli e per gli abitanti che attendevano di potere utilizzare la Palestra in sicurezza e con le attrezzature necessarie e nulla risolve per chi è in situazioni di precarietà abitativa e oggetto di sfratto". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento