Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca Navile / Via Alceste Giovannini

Via Giovannini, sente il cane abbaiare e sorprende le ladre in casa

A dare l'allarme l'animale della figlia. Le due hanno provato a scappare ma sono state bloccate dai condomini

E' finita con due arresti il maldestro tentativo di due donne di introdursi in un abitazione di via Giovannini, zona Navile. Il fatto, avvenuto all'incirca nel mezzogiorno di ieri, ha riguardato una signora, madre dell'inquilina che ha subito l'effrazione, assente al momento del fatto.

La donna ha dapprima sentito il cane della figlia abbaiare e, insospettendosi, è salita a controllare. Davanti a sè ha trovato una donna sul ciglio della porta, mente una seconda si trovava già all'interno dell'appartamento. Le due figure hanno subito scansato la signora, per poi darsi alla fuga.

Il condominio tutto però era in ascolto, e non è passato molto tempo prima che i condomini uscissero dagli appartamenti e bloccassero le fuggitive. Sul posto è infine intervenuta la Polizia. Gli agenti hanno così identificato le presunte ladre: si tratta di una 34enne con cittadinanza della ex-Jugoslavia, ma nata a Padova, e una croata di 26 anni, nata a Torino. Entrambe sono risultate essere senza fissa dimora, ed entrambe hanno precedenti specifici. Sulla porta non sarebbe stata riscontrata nessuna effrazione, e le due non sarebbero riuscite a portare via nulla.
Verranno tutte processate per direttissima.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Giovannini, sente il cane abbaiare e sorprende le ladre in casa

BolognaToday è in caricamento