Sabato, 15 Maggio 2021
Cronaca Centro Storico / Via Antonio Gramsci

Rapina in via Gramsci: ennesimo pestaggio in strada, 34enne al Maggiore

Si era rifiutato di consegnare il portafoglio, così è stato malmenato, scaraventato a terra e preso a calci, ritrovandosi senza denaro e cellulare. Lui finisce in ospedale, gli aggressori alla Dozza

Foto archivio

"Dacci tutti i soldi che hai!” Poi una raffica di pugni e calci hanno lasciato a terra un cittadino indiano di 34 anni, incensurato e regolare sul territorio italiano, che è stato trasportato all'Ospedale Maggiore.

Ancora un pestaggio a scopo di rapina, quello messo a segno ieri poco prima delle 19 in via Gramsci, la zona calda, nei dintorni della stazione. dove l'altra mattina è stato catturato un altro aggressore che aveva picchiato e derubato un 45enne senegalese. Il 113 è stato avvertito da un residente che segnalava una lite in strada: gli agenti arrivati sul posto hanno soccorso la vittima che ha riferito di essere stato malmenato da alcuni uomini, che conosceva solo di vista, quando si era rifiutato di consegnare il portafoglio. 

E' stato colpito con pugni in testa e al volto, scaraventato a terra e preso a calci, ritrovandosi senza 450 euro in contanti e senza cellulare. In base alle descrizioni, due dei tre aggressori sono stati rintracciati di lì a poco: si tratta di un cittadino pachistano di 39 anni e di cittadino indiano di 30, entrambi regolari, ma con precedenti per furto. Ora sono alla Dozza in attesa di convalida dell'arresto. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina in via Gramsci: ennesimo pestaggio in strada, 34enne al Maggiore

BolognaToday è in caricamento