Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Via dell'Indipendenza

Via Indipendenza: vigilessa scaraventata a terra da un venditore abusivo

Lo rende noto il Sindacato Unitario Lavoratori Polizia Locale. Per l'agente aggredita 10 giorni di prognosi. La Lega Nord lancia il 23 gennaio la manifestazione anti-abusivismo

Due agenti in servizio di antiabusivismo commerciale in via Indipendenza sono intervenuti nel pomeriggio del 10 gennaio per sequestrare merce con marchi contraffatti. Oltre 10 i venditori abusivi e un giovane senegalese ha afferrato "un'agente di polizia municipale per la divisa, scaraventandola a terra e strappandole ciocche di capelli (successivamente portata in ospedale, veniva refertata con  10 giorni di prognosi)". A riferirlo in una nota il "Siulp - Sindacato Unitario Lavoratori Polizia Locale". 

Il senegalese è stato subito bloccato ed arrestato dal collega, grazie anche all'intervento dei passanti, e dai rinforzi giunti rapidamente sul posto. Il senegalese, regolare sul territorio, gravato da precedenti per ricettazione e resistenza a pubblico ufficiale, è stato processato ieri pomeriggio per direttissima e condannato a 10 mesi con obbligo di residenza. 

"La Polizia Municipale di Bologna, fondamentale presidio di sicurezza e di contrasto alla criminalità, pur con pochi mezzi, sebbene ripetutamente e pesantemente demotivata, non si sottrae comunque al suo dovere, pagandone le conseguenze", conclude il Siul. 

Intanto il 23 Gennaio la lerga Nord lancia "Riprendiamo i NOSTRI ?#‎portici? e liberiamoli dall'abusivismo". Lo rende noto la consigliera comunale e candidata sindaco Lucia Borgonzoni: "Il PD è riuscito a trasformare la via principale di Bologna - via Indipendenza - da luogo di shopping che porta in Piazza Maggiore....a un vero e proprio SUK abusivo" ha scritto sul suo profilo facebook "il 23 Gennaio abbiamo deciso di riprenderci i portici, impedendo pacificamente alle decine di ABUSUVI di stendere la loro merce". A fianco della Lega, anche i consiglieri di "Uniti si Vince" Lorenzo Tomassini Daniele Carella Michele Facci, Fratelli d'Italia con Fabrizio Nofori "e allargheremo l'iniziativa a chiunque sia stufo di vedere Bologna ridotta così!", conclude Borgonzoni. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Indipendenza: vigilessa scaraventata a terra da un venditore abusivo

BolognaToday è in caricamento