Cronaca Centro Storico / Via Indipendenza

Via Indipendenza: fresco di furto da Alcott, 'pizzicato' con cocaina pronta per lo spaccio

E' un tunisino 28enne l'uomo finito in manette prima per furto e resistenza a pubblico ufficiale, poi anche per spaccio

Nel pomeriggio di ieri due poliziotti di quartiere hanno avvistato un volto noto a una delle fermate dell'autobus lungo via Indipendenza: alla vista delle divise il giovane tunisino si è agitato e ha cercato di allontanarsi. Dal breve pedinamento e al raggiungimento dell'uomo i poliziotto sono stati aggrediti e tutti e tre gli uomini sono ruzzolati per strada riportando anche alcune ferite (7 giorni di prognosi per uno e ancora esami in corso per il secondo, entrambi portati al Sant'Orsola). L'uomo aveva con sè una borsa contenente (lo si scoprirà poco dopo) della merce rubata dal negozio Alcott ed è subito stato denunciato per ricettazione di capi rubati.

SORPRESA IN QUESTURA: "DOV'E' LA MIA BORSA?" Una volta in Questura, il tunisino classe 1986, ha insistentemente chiesto notizie del borsello che aveva con sè. Tanta attenzione era dovuta al fatto che contenesse 467,52 euro in contanti e oltre 5 grammi di cocaina già suddivisa in singoli involucri pronti allo spaccio. Così per l'uomo, A.B clandestino e pieno di precedenti, è scattato l'arresto per spaccio, resistenza a pubblico ufficiale e per l'articolo 14.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Indipendenza: fresco di furto da Alcott, 'pizzicato' con cocaina pronta per lo spaccio

BolognaToday è in caricamento