menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Indipendenza, operai di nuovo al lavoro nel punto della voragine

Intervento di consolidamento a fianco della zona della strada che cedette nel 2017

A quasi un anno e mezzo dall'improvviso avvallamento della sede stradale in piena via Indipendenza, a Bologna, gli operai sono di nuovo al lavoro nel sottosuolo: si tratta di un intervento piuttosto lungo, che e' iniziato qualche giorno fa e durera' per tutto il mese di marzo. A spiegarlo e' l'assessore ai Lavori pubblici, Virginia Gieri, che ne ha parlato in commissione.

Si tratta di un cantiere "molto importante", afferma Gieri, specificando che il Comune ha condiviso l'intervento con Hera e con il Consorzio della chiusa di Casalecchio e del canale di Reno. "Nell'ultima programmazione di Atersir, anche su sollecitazione dell'amministrazione comunale- continua Gieri- Hera ha richiesto un finanziamento per intervenire nelle parti adiacenti all'intervento eseguito in assoluta urgenza quando ci fu il problema dell'avvallamento", a fine novembre 2017.

Il cantiere di via Indipendenza: le FOTO

In questi giorni, dunque, nel sottosuolo stanno lavorando sia Hera che il Consorzio "per il recupero e la sistemazione- aggiunge l'assessore- della parte adiacente a quella dove fu fatto l'intervento un anno e mezzo fa". Questo dimostra che "l'impegno a monitorare il piu' possibile quella parte delicata del nostro sistema fognario e dei canali e' continuo", conclude Gieri.

L'avvallamento del 2017 fu provocato dal cedimento di un'antica volta in mattoni che protegge una condotta fognaria. Per eseguire i lavori di ripristino, il tratto di via Indipendenza compreso dall'incrocio con via dei Mille (dove si verifico' l'avvallamento) e piazza XX Settembre rimase chiuso per tre settimane.
(Pam/ Dire)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Casalecchio: aperto il nuovo ristorante McDonald’s 

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento