menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Taccheggiatori scatenati in centro: due in manette per furto

I casi nei negozi di Terranova e Tigotà

Doppio arresto ieri per la polizia, impegnata in due interventi in centro per taccheggio. Il primo episodio accade all'ora di pranzo quanto da Tigotà in piazza Celestini, dove quello che poi verrà identificato come un 35enne cittadino tunisino viene bloccato dalla sicurezza del negozio con 200 euro di profumi nascosti addosso. Spintonata e buttata a terra anche una commessa, bolognese classe 1992, che però non ha riportato traumi di sorta.

Nel secondo caso, intorno alle 18:30, è invece una 31enne cittadina cubana a essere notata con fare sospetto nel punto vendita Terranova di via Indipendenza. Questa volta però la donna, dopo essere stata bloccata con 180 euro di merce non pagata, reagisce violentemente e riesce a liberarsi con schiaffi e spintoni sia del titolare che dell'addetto alla sicurezza. Anche gli agenti quando intervengono e bloccano la donna vengono colpiti con alcuni calci. Dopo essere stata assicurata nella volante e accompagnata in questura, per la 31enne si è proceduto all'arresto, con le accuse di rapina impropria, lesioni, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento