menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto archivio

foto archivio

Via Indipendenza: 'Se chiami la Polizia sei morto', rapinato alla fermata del bus

Erano in tre e ieri sera lo hanno accerchiato vicino alla fermata dell'autobus

Erano in tre e ieri sera alle 21 hanno accerchiato un ragazzo vicino alla fermata dell'autobus in via Indipendenza. 

"Dacci il giubbotto o ti ammazziamo" gli dicono, lui, cittadino marocchino di 21 anni, dapprima resiste, poi di fronte alle minacce cede, ma tenta di inseguirli e dà il primo allarme al 113. Purtroppo l'aggressione non era ancora finita, viene raggiunto alle spalle da uno dei tre; mentre cerca di strappargli la catenina dal collo, lo trattiene per la vita con forza gridando: "Se chiami la Polizia ti ammazzo". La vittima è riuscita infine a divincolarsi e si è diretta verso l'autostazione, dove ha nuovamente chiamato la Polizia. 

Gli agenti hanno rintracciato un uomo corrispondente alla descrizioni mentre cercava di nascondersi tra le auto in sosta in via Capo di Lucca: si tratta di un cittadino nigeriano di 36 anni, mentre gli altri due hanno fatto perdere le proprie tracce. E' stato arrestato per rapina aggravata e lesioni. Ha alle spalle qualche precedente ed è in carcere in attesa di convalida. La vittima ha riportato alcune escoriazioni al collo ed è stata dimessa dal Pronto Soccorso con 4 giorni di prognosi. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Come trasformare una finestra in un piccolo balcone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento