menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Punta il coltello dentro il finestrino dell'auto: 'Dammi la catenina'

Il malvivente era in bicicletta. Quando gli agenti lo raggiungono scoprono altro a suo carico

Ha aspettato che l'auto fosse ferma, poi è entrato in azione. Rapina consumata ieri sera intorno alle 23:30, quando un uomo ha avvicinato il conducente di una vettura in via Irnerio, per poi puntargli addosso una lama dal finestrino e fuggire via a bordo della sua bicicletta, dopo essersi fatto consegnare una catenina di valore che la vittima portava al collo.

E' stato il rapinato, un anconetano classe 1958, a raccontare agli agenti che piantonavano uno degli ingressi del parco della Montagnola quanto appena successo. Subito gli agenti si sono messi a cercare lungo la direzione di fuga del rapinatore, allungandosi fino in zona universitaria.

E' lì che i poliziotti hanno raggiunto il sospetto descritto dalla vittima. Fermato e portato in questura perché sprovvisto di documenti, l'uomo -che addosso aveva un coltellino multiuso- è stato riconosciuto dal 60enne e poi identificato: si tratta di un foggiano di 35 anni, con numerosi precedenti anche penali. Tra questi anche uno pendente, un ordine di carcerazione emeso dal Tribunale di Modena. L'uomo è stato denunciato per rapina aggravata, per poi essere portato in carcere. Nessuna traccia invece della refurtiva.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento