Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca Centro Storico / Via Irnerio

Rapinati e picchiati in via Irnerio: notte 'da tregenda' per tre bolognesi

Prima truffati con una falsa banconota da 50 euro, poi picchiati e derubati di un tablet e due cellulari

Notte da tregenda per tre bolognesi in via Irnerio. Alle 5 di questa mattina un 35enne è stato avvicinato da due uomini, descritti come stranieri, ai quali ha cambiato una banconota da 50 euro. Con la stessa poi si è recato in un bar e, al momento di pagare, il cassiere gli ha fatto notare che era falsa.

Poi gli eventi sono precipitati: uscendo dal locale, ha visto i due truffatori strattonare la sua fidanzata 33enne, riuscendo a portarle via il tablet. Aiutato da un amico di quattro anni più grande, è intervenuto ed è così che si è scatenata la rissa. Hanno raccontato di essere stati malmenati dai due ladri che nella confusione sono riusciti anche a sottrarre i loro cellulari. All'arrivo, la polizia trova i due ragazzi e la ragazza feriti, poi curati dal 118, ma nessuna traccia dei due aggressori. Dagli accertamenti sul tasso alcolemico, i tre bolognesi erano in stato di ebbrezza alcolica.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinati e picchiati in via Irnerio: notte 'da tregenda' per tre bolognesi

BolognaToday è in caricamento