Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca Centro Storico / Via IV Novembre

Via IV Novembre, furto vicino alla questura: inseguito e arrestato

Pregiudicato dal 2007 e con 5 alias, il 2 aprile era stato arrestato per rapina

Il negozio Comet di via IV Novembre

Hanno scelto il negozio di elettronica Comet a pochi passi dalla questura, un cittadino tunisino 36enne, arrestato nel pomeriggio di ieri, 9 settembre, e il suo complice che ha fatto perdere le tracce. 

Un agente del commissariato Due Torri - San Francesco è intervenuto quando ha visto l'uomo che correva, tallonato da alcuni ragazzi e dalla commessa del negozio di via IV Novembre. E' scattato così l'inseguimento che si è concluso all'incrocio con via Cesare Battisti, dove il 36enne, dove aver opposto resistenza e colpito gli agenti a gomitate, è stato definitivamente bloccato.

La commessa del negozio ha riferito di aver visto all'interno del negozio due uomini che avevano fatto scattare diversi allarmi anti-taccheggio per poi darsi alla fuga, così ha tentato di fermarli. In tasca all'arrestato è stata trovata la refurtiva,  3 auricolari bluetooth e 2 caricabatteria portatili, per un totale di 180 euro, in parte non rivendibili a causa del danneggiamento delle confezioni.  

Il 36enne, pregiudicato dal 2007 e con ben 5 alias, il 2 aprile del 2021 era stato arrestato per rapina ed era stato disposto il divieto di dimora nel comune di Bologna. E' finito dunque in manette per i reati di tentato furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale e sarà processato per direttissima.

Tentano furto in appartamento: i condomini li fanno arrestare

Tentato colpo al Meraville: sorpresi, lasciano la refurtiva e fuggono

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via IV Novembre, furto vicino alla questura: inseguito e arrestato

BolognaToday è in caricamento