menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto archivio

Foto archivio

Al centro d'accoglienza con la droga in tasca: arrestato

A causa dei reati commessi sul territorio, la Prefettura gli aveva ufficialmente negato ogni diritto all'accoglienza

Non voleva sentire ragioni ieri sera un cittadino gambiano di 29 anni: si è presentato davanti al portone del centro di accoglienza per persone disagiate di via Kharkov, nel quartiere San Donato, e pretendeva di entrare a tutti i costi. 

Gli operatori gli hanno spiegato che, a causa dei reati commessi sul territorio, la Prefettura gli aveva ufficialmente negato ogni diritto all'accoglienza, ma sono stati costretti a chiamare la Polizia. Il giovane, noto spacciatore, irregolare sul territorio italiano, è stato perquisito e gli agenti gli hanno trovato in tasca 15 grammi di marijuana, pronta per la vendita. Quindi è stato arrestato e sarà processato per direttissima il 2 dicembre. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Casalecchio: aperto il nuovo ristorante McDonald’s 

Salute

Più sedentari causa smartworking e Dad. La personal trainer "L'esercizio fisico è un 'farmaco', può previene malattie croniche"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento