Arresto in via Lombardi: vede i Carabinieri e scappa, in tasca tutti i tipi di droghe

Si è rifugiato in un bar, ma è stato bloccato. Nella serata del 10 febbraio, altri due pusher nei guai

Un cittadino tunisino di 31 anni, con precedenti per spaccio, è stato arrestato ieri sera. Alle 20.30 circa, quando ha visto la pattuglia del radiomobile in via Alfonso Lombardi, nel quartiere Navile, si è affrettato a entrare in un bar e ha cercato di chiudersi in bagno, ma è stato bloccato. 

Droga già pronta per la vendita

All'atto della perquisizione, i militari hanno rinvenuto 40 grammi di hashish, 2,5 di eroina e 2 di cocaina, già divisi in dosi. E' stato arrestato per spaccio di stupefacenti. Il processo per direttissima è fissato per la giornata di oggi, 11 febbraio. 

Alle 21.30 circa, la Polizia denunciato, sempre per spaccio, un cittadino gambiano di 29 anni, irregolare sul territorio italiano. Alla vista della volante, aveva lasciato cadere a terra un involucro contenente 11 grammi di marijuana. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Questa notte, in vicolo Broglio, in zona universitaria, un bolognese di 31 anni è stato portato in carcere sempre dai militari dell'Arma. Arrestato per spaccio di stupefacenti, era stato sottoposto ai domiciliari, ma è stato controllato in strada. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, tre ragazzi positivi nei licei di Bologna: controlli su 90 tra studenti e professori

  • Liceo Galvani, lutto al rientro a scuola: è morto il prof Stefano Tampellini

  • Soccorsi all'alba in via Emilia Levante: nulla da fare per un ragazzo di 20 anni

  • Lo storico bassista di Vasco Rossi, Claudio Golinelli detto "il Gallo" ha subito un trapianto al fegato

  • Coronavirus nel bolognese, un caso a Longara di Calderara di Reno: "34 ragazzi in isolamento"

  • Aggressione in casa: tenta violenza sessuale, lei scappa in strada

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento