Cronaca San Donato / Via Argia Magazzari

San Donato: minacce di morte ai genitori, arrestato 48enne

Gli agenti hanno trovato in casa il figlio e l'anziano padre che brandiva un bastone nel tentativo di difendersi

Litigavano di frequente, ma ieri i toni in un appartamento in via Magazzari si sono accessi un po' troppo e un bolognese di 48 anni è finito in manette per maltrattamenti. A chiamare il 113 una 67enne originaria di Latina, che ha chiesto aiuto per riportare alla calma il figlio che stava dando in escandescenza.

Gli agenti hanno trovato in casa il 48enne, che aveva anche mandato in frantumi uno specchio, e il padre, bolognese di 77 anni, che brandiva un bastone nel tentativo di difendersi, mentre la madre si era allontanata. Il diverbio, secondo le testimonianze, era scaturito a tavola per poi degenerare e sfociare in minacce di morte nei confronti dei genitori. 

Gli episodi sarebbero cominciati nel marzo 2016, quando la famiglia, non vedendola di buon occhio, aveva allontanato la fidanzata del 49enne, che spesso tornava anche a casa ubriaco, dopo un periodo di convivenza a quattro. Ora è rinchiuso alla Dozza in attesa della convalida dell'arresto. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Donato: minacce di morte ai genitori, arrestato 48enne

BolognaToday è in caricamento