menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Marco Polo: 'tecnici del gas' truffano 89enne, bottino un Rolex da 25mila euro

Sedicenti addetti al controllo del gas hanno suonato alla sua porta intorno alle 10 di ieri. Poi la messinscena: tenuta delle tubature, dei termosifoni e in ultimo saluti cordiali e ringraziamenti

L'ennesimo raggiro ai danni di una persona anziana si è consumato ieri mattina in via Marco Polo. A chiamare il 113 il figlio di un 89enne, derubato di un Rolex del valore di 25mila euro. 

Sedicenti addetti al controllo del gas hanno suonato alla porta dell'anziano intorno alle 10 con il pretesto di dover effettuare un sopralluogo. Poi la messinscena: perlustrazione in bagno, tenuta delle tubature e dei termosifoni. Mentre uno dei due intratteneva la vittima in cucina, l'altro effettuava un "sopralluogo" in tutto l'appartamento. L'uomo ha riferito che i due si sono congedati, salutandolo e ringraziandolo con molta gentilezza, ma poco dopo si è accorto del furto dell'orologio che si trovava in camera da letto sul comò, così ha chiamato il figlio, che si trovava fuori città, che a sua volta ha avvertito la polizia. 

Ancora una volta la Questura raccomanda di non aprire la porta a sconosciuti, previa verifica. I truffatori prendono di mira le persone fragili e soprattutto sole: "Oltre al danno materiale, per gli anziani è un vero e proprio shock" fanno sapere. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

I Giardini Margherita, tra tesoretti e sorprese inaspettate

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento