menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Marsala, sorpresi mentre vendono droga ad avvocato

Due giovani finiti in manette mentre il compratore, un legale cittadino italiano, è stato segnalato in Prefettura come comsumatore

L’altra sera i Carabinieri di Bologna hanno arrestato in via Marsala due persone, sorprese mentra stavano vendendo marijuana a un quarantacinquenne.

I due spacciatori, un cittadino tunisino trentunenne e un cittadino gambiano trentanovenne, gravati da precedenti di polizia e sottoposti, rispettivamente, all’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria e al Divieto di Dimora nella Città Metropolitana di Bologna, sono stati rinchiusi in camera di sicurezza in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto.

Quanto all'acquirente, avvocato italiano con precedenti di polizia, è stato segnalato alla Prefettura di Bologna per uso personale di sostanze stupefacenti.

Oltre alla droga, i Carabinieri hanno sequestrato anche un coltello a serramanico che il gambiano aveva in tasca. Per questo, il trentanovenne dovrà rispondere anche di porto di armi od oggetti atti ad offendere. 

Nelle settimane scorse un avvocato praticante era finito nei guai per fati di droga, trovato nella propria abitazione mentre custodiva quasi un chilo di sostanza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

I Giardini Margherita, tra tesoretti e sorprese inaspettate

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento